Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, accoglie il ricorso e annulla i provvedimenti impugnati

Il Tar del Lazio in data 31 gennaio ha accolto il ricorso numero di registro generale 4787 del 2016 contro il Ministero dei beni, delle attività culturali e del turismo, per l’annullamento, previa sospensione del decreto 11.12.2015 recante: “individuazione dei requisiti necessari per l’abilitazione allo svolgimento della professione di guida turistica e procedimento di rilascio dell’abilitazione” nella parte in cui vieta alle guide turistiche abilitate sin dal 12.3.2016 la libertà di prestazione dei servizi, anche in via temporanea e occasionale, al di fuori dei siti specifici posti al di fuori del proprio ambito territoriale di abilitazione – provinciale o regionale;

Nella pagina della Legge Guida Nazionale la sentenza con le motivazioni

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Categorie
Scopri di più

Post Simili

webinar polizze infortuni

👉Venerdì 2 febbraio dalle 14 alle 16 parleremo di polizze infortuni e agevolazioni per gli iscritti ad Agilo, con Alessandro