Diffida ai T.O. siciliani

Di seguito il testo della diffida inviata ad alcuni T.O. operanti in Sicilia e per conoscenza alla Regione Sicilia.

Con la presente, in qualità di Presidente della Associazione Nazionale di Categoria Agilo, in seguito alla segnalazione di alcuni nostri soci residenti in Sicilia siamo a diffidare la Vostra società dall’utilizzare un unico professionista, ancorché abilitato in entrambe le professioni, per svolgere contemporaneamente le professioni di accompagnatore turistico e di guida turistica nell’ambito di una stessa attività di accompagnamento a singole persone o gruppi.
Tale utilizzo è infatti in palese contrasto con quanto disposto dall’art. 4 comma 6 della Legge Regionale 3 maggio 2004, come ribadito da una sentenza del Consiglio di giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana.
Vi invitiamo pertanto ad utilizzare gli accompagnatori per l’attività di accoglienza o accompagnamento di singole persone o gruppi di persone durante viaggi attraverso il territorio siciliano per curare l’attuazione dei programmi di viaggio ed assicurare i necessari servizi di assistenza per tutta la durata del viaggio, fornendo, inoltre, informazioni significative di interesse turistico sulle zone di transito, al di fuori dell’ambito di competenza delle guide turistiche ed utilizzare le Guide turistiche esclusivamente nelle visite a siti paesaggistici e naturalistici ed a beni di interesse turistico quali monumenti, opere d’arte, musei, gallerie, scavi archeologici, illustrandone le caratteristiche culturali, storiche ed artistiche.
In caso di ulteriori segnalazioni provvederemo a segnalare tali comportamenti alle autorità competenti, riservandoci ogni azione a tutela dei nostri associati.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Categorie
Scopri di più

Post Simili

webinar polizze infortuni

👉Venerdì 2 febbraio dalle 14 alle 16 parleremo di polizze infortuni e agevolazioni per gli iscritti ad Agilo, con Alessandro