EMERGENZA COVID – PROVVEDIMENTI EROGATI

DECRETO  LEGGE  “SOSTEGNO” (n. 41 del 22-3-2021), CONTRIBUTO  A FONDO  PERDUTO

Il cosiddetto DECRETO SOSTEGNO riguarda le Guide e degli Accompagnatori Turistici, in quanto lavoratori professionali autonomi, non prevedendo il possesso di determinati Codici Ateco. Si tratta di un contributo “una tantum” spettante a chi ha la Partita Iva aperta alla data di entrata in vigore del Decreto. Il contributo non spetta ai soggetti la cui attività risulti cessata alla data di entrata in vigore del presente Decreto e ai soggetti che hanno attivato la partita IVA dopo l’entrata in vigore del presente decreto.

Requisito fondamentale è che l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 sia inferiore almeno del 30 per cento rispetto all’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2019 (anche qui viene recepita la nostra richiesta di prendere in considerazione l’intero anno).

È necessario applicare una percentuale alla differenza tra l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 e l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2019.

La trasmissione dell’Istanza per ottenere il contributo può essere effettuata, esclusivamente per via telematica, a partire dal giorno 30 marzo 2021 e non oltre il giorno 28 maggio 2021 su piattaforma messa a disposizione dalla Agenzia delle entrate.

Trovate il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate contenente le modalità per presentare la domanda di contributo ed eventuali ulteriori aggiornamenti al seguente link :

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/provvedimento-del-23-marzo-2021-cfp-decreto-sostegni

Per presentare domanda, occorre entrare nel portale dell’Agenzia delle Entrate, nell’area “Fatture e corrispettivi”:

https://ivaservizi.agenziaentrate.gov.it/portale/

DECRETO RISTORI
E’ stato pubblicato in data 11 dicembre 2020 il Decreto e l’elenco dei beneficiari del contributo per il ristoro di guide e accompagnatori turistici (art. 182 dalla legge 17 luglio 2020, n. 77)

E’ riconosciuto un contributo pari a 7.389,16 euro per ciascuno dei beneficiari, come individuati dall’allegato 1 al decreto. Le risorse saranno assegnate suddividendo in egual misura l’importo di 20.000.000, per una erogazione pari a euro 3.284,07 per ciascun beneficiario a valere sulle risorse disponibili in cassa. Le restanti somme fino alla concorrenza di 7.389,16 euro saranno erogate in anticipazione della cassa.

Tutti i documenti si trovano al seguente link :

Decreto di concessione delle risorse per il ristoro di guide turistiche e accompagnatori turistici (art. 182 dalla legge 17 luglio 2020, n. 77)